OFFERTE SPECIALI | RECENSIONI | NEI DINTORNI | EVENTI | FOTO | NEWS |
AREA NATURALE MARINA PROTETTA CAPO GALLO - ISOLA DELLE FEMMINE:


AREA NATURALE MARINA PROTETTA CAPO GALLO - ISOLA DELLE FEMMINE

Area naturale marina protetta Capo Gallo - Isola delle Femmine

L'Area naturale marina protetta Capo Gallo - Isola delle Femmine è un'area marina protetta della Regione Siciliana istituita nel 2002 tra Capo Gallo e l'Isola delle Femmine.

La riserva comprende un'area complessiva di circa 2.173 ha a mare a cui si sommano 16,02 km di costa[2][5] posta tra i comuni di Palermo e Isola delle Femmine, suddivisi in zone A, B e C in rapporto ai diversi livelli di protezione.

    La zona A (77 ha), zona di massima protezione in cui è vietata sia la balneazione che l'accesso ai natanti, comprende due tratti di mare localizzati rispettivamente nel settore nord-occidentale e nord-orientale dell’Isola delle Femmine e ad ovest di Capo Gallo.
    La zona B (242 ha) comprende tre aree, due delle quali circostanti le due zone A, la terza situata tra Punta Catena e Punta Matese, nelle quali è possibile la balneazione ma l'ancoraggio dei natanti è consentito solo tramite le apposite boe predisposte dall'ente gestore.
    La zona C (1.854 ha), di riserva parziale, comprende la restante parte di mare all'interno del perimetro dell'area marina protetta, all'interno della quale la balneazione e l'accesso dei natanti sono liberi.

I fondali dell'area marina protetta ospitano una grande varietà di forme di vita vegetale.

fonte wiki


AREA NATURALE MARINA PROTETTA CAPO GALLO - ISOLA DELLE FEMMINE

Informazioni article by:
BED AND BREAKFAST BAOBAB, Piazza Armerina
Bed and Breakfast BAOBAB






PisaOnline | Piazza Armerina | Hotels Web | Italia Search | powered by Internet Provider Pisa